Tradizioni dell’Immacolata Concezione

La festa dell’Immacolata Concezione è un giorno particolarmente sentito dai catanzaresi: la loro devozione risale all’8 dicembre 1641, quando si  affidarono alla benedizione di Maria Immacolata in occasione dell’epidemia di peste. Nel centro storico si trova la Basilica dell’Immacolata (1254), inizialmente dedicata…

alla Trinità. La tradizione vuole che in questo giorno le si renda omaggio con una corona di fiori e la città si affida alla sua protezione. Oltre ad essere il giorno dell’Annunciazione, l’8 dicembre rappresenta l’inizio delle festività natalizie. In tutta Italia cominciano i preparativi dell’albero e del presepe, oltre ad una serie di eventi religiosi che raccolgono tutta la città. Ma non può dirsi festa senza convivialità: in Calabria si è soliti riunirsi con i familiari e godere di un giorno sereno per gustare insieme  i piatti tipici. In particolare, l’8 dicembre si preparano le cosiddette ‘crespelle’ (“cuddrurieddri”, cullurielli”, “cuddruraidri” in base alla zona), delle ciambelle fritte a base di farina, lievito, sale e patate lesse. Alcuni vi aggiungono anche le alici. E voi come trascorrete questa festa? Quali sono le tradizioni della vostra città? Scriveteci e raccontatecelo! rossopeperoncino@mail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...